Showroom DESTAR

Il progetto per lo show-room DESTAR, società che vende ed installa apparecchi per la climatizzazione estiva e invernale, nasce dalla volontà di mantenere inalterato lo stato di fatto del negozio, pur riconoscendo la necessità di realizzare un allestimento interno per caratterizzare lo spazio in maniera ben riconoscibile.
L’ambiente a doppia altezza, un soppalco molto profondo e la particolarità della giunzione tra pilastri e travi, hanno suggerito l’utilizzo di schermature oblique, che lasciassero intravedere, tramite apposite trasparenze, la struttura sottostante.

SAV_01_Book_Digitale copy

Dall’esterno lo show-room appare come una facciata urbana, contraddistinta da tre grandi arcate completamente rivestite in listelli di legno naturale, separati tra loro in maniera da far filtrare la luce degli ambienti che delimita. Lungo i muri e pilastri invece, gli stessi listelli lasciano intravedere il colore azzurro con cui, le stesse, sono state tinteggiate. La tonalità scelta – azzurro chiaro – richiama volutamente il brand con cui la DESTAR ha definito un rapporto privilegiato, Daikin.

prima-dopo-3

Il piano terra, la zona più “pubblica” dello show-room, è suddiviso principalmente in due aree: quella espositiva, definita lungo delle “quinte di legno” dalle quali, di volta in volta, appaiono teche espositive, light box e totem; e la zona per ricevere i clienti.
Attraverso una scala a chiocciola, si arriva al primo piano, anch’esso principalmente suddiviso in due zone: una sala riunioni e un ufficio dirigenziale.

 

 

prima-dopo-2

 

 

 

prima-dopo-1

 

“Quando progettiamo uno spazio commerciale, pensiamo solo ad esporre nel migliore dei modi gli oggetti in vendita, senza aggiungere elementi di distrazione o gesti auto celebrativi”

 

Fondo_Copertina

IMG_3582

 

 

 

IMG_3264

 

 

IMG_3245

 

 

 

 

IMG_3258

 

 

 

IMG_3270

 

The project for the DESTAR showroom – company that sells devices for the winter and summer climatization – was born from the desire to maintain unchanged the status quo of the shop, though recognizing the need to realize an interior setting that would characterize the space in a recognizable way. The internal ambients, made in double height, a mezzanine and the particularity of joint between the pillars and the beams, have suggested the use of these oblique shielding that, by means of appropriate transparent, allow to see the underlying structure.
the showroom, from the external, it appears as an urban facade, characterized by three big arcades, entirely covered with wood laths, separated from one another, in a way as to do filter the light of the ambiences that delimits. Along the walls and pillars, instead, the same laths, leave to glimpse the azure color of which are painted the walls. The chosen tonality, recalls the brand whereby the DESTAR has definite an priority relationship with Daikin.
The ground floor, the more public zone of the showroom, is divided in two areas: one for exposition, defined by “scenes of wood” from which they appear display cases, light boxes and totems; the other zone for receive the customers. Through a spiral staircase, we arrive at the first floor; it is also subdivided in two zones: a meeting room and one manager office.
“When we design a commercial space, we think only to exhibit in the best way sale items, without adding distractions or self-celebration gestures”

 



Lascia una risposta