Riconversione a Milano

Ufficio, alla Fonderia Napoleonica Eugenia a Milano.

casetta_panoramica

Intorno al 1806 sorse la Fonderia Napoleonica Eugenia. Oggi lo stesso complesso, dopo un suo attento recupero, ospita uffici e spazi espositivi, oltre che essere sede dell’omonimo museo. Lo studio è stato incaricato di una serie di progetti di recupero e riconversione, che insistono sul complesso. Tra questi, quello relativo alla riconversione di un piccolo edificio, posto sul confine tra il complesso di laboratori e una corte dei primi del novecento, dalla quale vi si accede.

230620111135

casetta_cantiere

L’edificio, prima dell’intervento, si presentava in uno stato di manutenzione assolutamente degradato e privo dei principali servizi, poichè inutilizzato da alcuni anni. Le richieste del committente erano indirizzate alla rigenerazione funzionale e tecnologica del manufatto, in virtù di una sua riconversione da piccolo laboratorio a spazio per uffici autonomo. Il progetto ha previsto la totale riconfigurazione dell’edificio, partendo dalla copertura, fino ad arrivare alle fondamenta, adeguandolo di tutti gli impianti, oggi ritenuti indispensabili, con particolare attenzione alla sostenibilità energetica – l’edificio è classificato in classe A. In particolare, oltre ad implementare la superficie esistente, dotando l’unico ambiente di un soppalco realizzato con un unico pannello in x-lam – è stato realizzato un nuovo bagno e coibentato l’intero involucro con pannelli in polistirene – spessore cm. 10 – intonacati a civile.


casetta lucernario_2

Sezione_casetta

Rilievo_030212 (4)


L’esterno dell’edificio rispecchia invece le caratteristiche stilistiche e cromatiche dello stabile che lo fronteggia – stessi serramenti ed oscuranti. L’unica eccezzione alla regola, che ci siamo concessi da un punto di vista formale, è stata quella di inserire, al centro della copertura – costituita da otto falde connesse tra loro – un cubo in legno che svolgesse, sia da supporto strutturale, sia di catalizzatore estetico del manufatto, proiettando dall’esterno verso l’interno e viceversa – attraverso un lucernario posizionato sulla sommità – un fascio luminoso zenitale, naturale o artificiale in base alle ore del giorno

casetta_scala

ENGLISH TEXT

Reconversion in Milan
Office in Fonderia Napoleonica Eugenia in Milan. About the year 1806 stood the Fonderia Napoleonica Eugenia. Today the same complex, after a very precise redevelopment, contains  offices and exhibition areas and moreover it’s the location of the museum of the same name. The atelier was charged with a series of reconversion and development  projects for some buildings inside the area of the foundry. There is one project related to the reconversion of a small building situated on the boundaries between the complex of laboratories and a courtyard from the early 1900s from which you can accede to. Before the intervention, the building was degraded, without main services because it was unused from some years. The customer requests were directed to a functional and technological regeneration of the building in order to transform it from a small laboratory into independent offices. The project included the complete an new configuration of the building, starting from the roofing until foundations: there are all the essential systems with special attention to energy saving, the building is classified in energy efficiency class A+. In addition to the implementation of the existing surface by providing the only room with an upper storey composed of only one x-lam panel, it has been realized a new bathroom and insulated with plastered panels made of polystyrene (10 centimeters thick). The outside of the building reproduces the stylistic and chromatic characteristics of the construction in front of it (same doors, windows and shutters). From a formal viewpoint, the only exception was to insert at the center of the roofing (composed of eight pitches connected to each other) a wooden cube which was both a structural support and an aesthetic catalyzer of the building, by throwing, from outside to inside and vice versa, a zenithal, natural or artificial shining beam depending on the hour of the day. The beam. passes through a skylight placed on the top.

  



Lascia una risposta